Events on Mercoledì, 21 Ottobre 2020

Lista eventi

Eventi Puccini Museum settembre/ottobre 2020, Lucca

Sab 26 Set 2020 - Dom 25 Ott 2020

Sabato 26 settembre, ore 21:00

Puccini e il Cinema

Nell'ambito dell'edizione 2020 di Lucca Film Festival e Europa Cinema una incursione nel rapporto di Puccini con il cinematografo della sua epoca e del cinema moderno. Per tutti i partecipanti sconto del 20% sul catalogo Puccini al cinema, edito da Aska Edizioni.
Costo € 15,00 durata 1 ora e mezza

Domenica 27 settembre, ore 15:00

Costumisti all'Opera laboratorio per bambini dai 5 ai 10 anni

Dopo la visita al Museo, per ammirare da vicino i costumi delle opere esposti nelle sale, visiteremo l'Atelier Ricci, una vera sartoria, dove avviene la creazione. Quindi realizzeremo, con colori, stoffe, nastri, bottoni, i figurini dei costumi dei tanti personaggi delle opere pucciniane.

Costo € 5,00 durata 2 ore

Sabato 10 ottobre, ore 21:00

"Donna non vidi mai, simile a questa!"

Visita guidata del Museo incentrata sul ruolo della donna nella vita e nelle opere di Giacomo Puccini accompagnata dall'ascolto di arie dei personaggi femminili delle opere di Puccini. Costo € 15,00 durata 1 ora e mezza

Sabato 24 ottobre, ore 21:00

World Opera Day: Una notte con Puccini

Il 25 ottobre si celebra in tutto il mondo il "World Opera Day". Per la vigilia di questa giornata proponiamo una speciale visita serale della Casa natale del Maestro per festeggiare l'Opera Lirica, eccellenza italiana nel mondo.
Costo € 15,00 durata 1 ora e mezza

Domenica 25 ottobre, ore 11:00

World Opera Day: Come nasce un'opera

Nella Giornata Mondiale dell'Opera, una visita del Museo per conoscere il metodo di lavoro di Giacomo Puccini e la genesi delle sue opere attraverso lettere e documenti dei nostri archivi. Al termine un brindisi dedicato all'Opera nei saloni dell'Atelier Ricci.
Costo € 15,00 durata 1 ora e mezza

Domenica 25 ottobre, ore 15:00

World Opera Day: Il magico mondo dell'Opera laboratorio e visita animata per bambini dai 7 ai 12 anni

Che cosa è un'opera? È una specie di recita cantata. Ma chi scrive la musica e le parole? Chi la canta e chi esegue la musica? E chi la mette in scena? Come? Dove?
Costo € 5,00 durata 2 ore

Nel rispetto delle norme COVID 19, le visite sono su prenotazione Per accedere al Museo è obbligatorio indossare la mascherina

Autunno al Castello di Miradolo (CN): il calendario fino al 29.11

Gio 01 Ott 2020 - Dom 29 Nov 2020

AUTUNNO AL CASTELLO

Ottobre – novembre 2020

Castello di Miradolo – San Secondo di Pinerolo (To)

L'autunno 2020 al Castello di Miradolo è dedicato all'arte, alla storia e alla natura, con uno sguardo sempre attento alle famiglie, al centro di numerose proposte, dalla Caccia al tesoro di Halloween, ai giochi in mostra per sperimentare il percorso didattico Da un metro in giù. È un invito a vivere il parco anche con l'arrivo dei primi freddi, quando l'autunno porta con sé la magia del colore: si può scegliere tra laboratori sensoriali all'aperto e una visita guidata a tema, accompagnata da un cartoccio di caldarroste fumanti e un bicchiere di vin brulè.

La mostra sulla fotografia di Oliviero Toscani è prorogata fino a domenica 29 novembre

 

LA VISITA DELLA MOSTRA

Il percorso espositivo dedicato alla fotografia di Oliviero Toscani invita il pubblico ad attraversare le sale storiche del Castello dove sono raccolti centinaia di scatti, dagli esordi alle campagne più famose, e poi a uscire nel parco per andare alla scoperta dei “Manifesti pubblicitari” 6x3 m e delle installazioni di grande formato relative ai progetti “Hardware+Software” e “Razza umana”.

Un percorso espositivo inedito, un viaggio, in cui le immagini sono ovunque.

La mostra è visitabile sabato, domenica e lunedì, dalle 10 alle 18.30 (ultimo ingresso ore 17.00).

Prenotazione obbligatoria allo 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

Biglietto: 12€ intero, 10€ ridotto convenzionati, gruppi, studenti fino a 26 anni, over 65, 5€ dai 6 ai 14 anni, gratuito fino a 6 anni e possessori Abbonamento Musei.

LA VISITA DEL PARCO
Oltre alla mostra è possibile visitare il parco con l'audio guida stagionale e la mappa, alla scoperta dei punti di maggiore interesse botanico, storico e paesaggistico, quando le chiome dei grandi alberi si colorano e le atmosfere si fanno più intime e sospese.

Il parco è visitabile sabato, domenica e lunedì, dalle 10 alle 18.30 (ultimo ingresso ore 17.00). 

Prenotazione obbligatoria allo 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

Biglietto: 5€ ingresso solo parco. Gratuito fino a 6 anni.

Eventi di ottobre a Villa Caruso

Ven 09 Ott 2020 - Sab 31 Ott 2020

Domenica 18 ottobre
"Camminate sui sentieri della resistenza" - anello di Villa Bellosguardo

Un'iniziativa Ben-essere Unicoop Firenze in collaborazione con UISP e A.N.P.I
Ritrovo ore 9,00 parcheggio Villa Bellosguardo
Info e prenotazione obbligatoria 338 9506207
sez.leSigne@socicoop.it oppure online www.coopfirenze.it/camminate

 

"Il pittore e l'eroe": la mostra a l museo Baracca di Lugo (RA)

Sab 10 Ott 2020 at 16:30 - Dom 22 Nov 2020

Sabato 10 ottobre, alle ore 16:30, presso il Museo Baracca, verrà inaugurata la mostra “Il Pittore e l’Eroe”. Elemento centrale dell’esposizione sarà la riproduzione del dipinto, realizzato da Anacleto Margotti nel 1974, raffigurante il Battesimo di Cristo, conservato presso la chiesa di S. Maria ad Alfonsine. 

Tale quadro ha una storia molto particolare e significativa, risalente al 1914. Durante i disordini scoppiati in occasione della “Settimana Rossa”, gli insorti diedero fuoco alla chiesa di Alfonsine e alle opere custodite al suo interno. Fra queste c’era pure una tela raffigurante il “Battesimo”, della Scuola di Guido Reni. Il parroco, don Tellarini, decise di commissionare il rifacimento del dipinto ad un giovane pittore locale, Anacleto Margotti. Appena diciottenne e di umili origini contadine, Margotti abitava a San Potito, in una modesta casa di proprietà della famiglia Baracca. L’artista propose proprio a Francesco Baracca, già affermato tenente aviatore ed ufficiale di cavalleria, di impersonificare il Cristo. Baracca accettò di buon grado ed insieme ad un contadino, nel ruolo del Battista, posò come modello nei pressi del fiume Senio nel luglio del 1914. Margotti dipinse l’opera su una parete della chiesa in Piazza Monti.

Apre al pubblico la casa-studio di Giovanni Michelucci in occasione del trentennale della sua scomparsa

Ven 16 Ott 2020 - Sab 28 Nov 2020

In anticipazione delle celebrazioni per il Trentennale della scomparsa di Giovanni Michelucci (1990-2020) che ricorre il 31 dicembre 2020, la Fondazione Giovanni Michelucci con Regione Toscana e Comune di Fiesole, promuove "Giovanni Michelucci a Villa "Il Roseto": La casa-studio dell'architetto", un ciclo di visite guidate e incontri dal 16 ottobre al 28 novembre 2020.

Dopo la chiusura forzata per l'emergenza sanitaria, la Fondazione Michelucci riapre la propria sede al pubblico con una serie di visite guidate il venerdì pomeriggio e il sabato mattina dei mesi di ottobre e novembre, per far conoscere aspetti inediti sull'opera e il pensiero dell'architetto.

Costruita nel 1933 sulla collina fiesolana prospiciente Firenze, Villa "Il Roseto" viene scelta nel 1958 da Giovanni Michelucci e la moglie Eloisa Pacini come loro residenza principale e studio dell'architetto. Dal 1982 è sede della Fondazione Michelucci e attualmente custodisce il patrimonio artistico, archivistico e culturale ereditato dal maestro. Disegni, incisioni, fotografie, mobili, modelli, oggetti di design e opere d'arte, presenti nel nuovo allestimento espositivo, narrano significativi episodi del percorso creativo di Michelucci estimatore della storia dell'architettura e dell'arte.

In particolare, i turni di visita del venerdì sono intervallati da una serie di appuntamenti di approfondimento come la proiezione di video d'archivio, ma anche incontri, trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook della Fondazione, con presentazioni di libri e ricerche legati all'eredità culturale del maestro.

Le visite sono gratuite e si tengono nel rispetto delle norme di sicurezza Anti-Covid19 previste dalla normativa vigente, pertanto è obbligatoria la prenotazione inviando una email aamici@michelucci.it, specificando data, turno, nome e cognome di ogni partecipante e recapito telefonico. È previsto un numero massimo di 10 partecipanti per ogni turno di visita.

Mappa eventi