NEWS

Keats-Shelley200 Festival del Golfo dei Poeti di Lerici 17-18 Giugno

LericiNel luglio del 1822 Percy Bysshe Shelley salpò da Livorno, passando per il Golfo di La Spezia, verso la sua abitazione temporanea di Lerici, sulla costa toscana; era accompagnato dal suo amico Edward Williams e da un giovane membro dell'equipaggio, Charles Vivien. Erano andati a trovare Lord Byron e Leigh Hunt a Pisa e nonostante l'imminente minaccia di burrasche, avevano deciso di imbarcarsi per la traversata di 7 miglia. Byron aveva battezzato la barca con il nome di Don Juan, ma Shelley cancellò questo nome e la ribattezzò Ariel.


Mary Shelley e Jane Williams aspettarono con ansia il ritorno dei loro mariti, ma dopo diversi giorni non essendoci ancora traccia dell'Ariel, Mary si recò a Pisa nella speranza che fossero ancora con Byron. Purtroppo, però, non fu così, e si venne a sapere che sulla spiaggia di Viareggio erano stati ritrovati dei corpi. Lord Byron ebbe il terribile compito di identificare il cadavere di Shelley, cosa che si rivelò difficile perché il suo volto era irriconoscibile, ma nella tasca della sua giacca c'era una copia delle poesie di John Keats e un diario personale. A causa delle leggi di quarantena in vigore all'epoca, Edward Trelawny e Byron furono obbligati a cremare il corpo sulla spiaggia prima di consegnare le ceneri a Mary perché fossero sepolte nel cimitero acattolico di Roma. Secondo la leggenda, il cuore di Shelley rimase intatto e Mary lo conservò per il resto della sua vita. Shelley fu dichiarato morto l'8 luglio 1822, un mese prima del suo trentesimo compleanno.

Da quel tragico evento di 200 anni fa, Lerici e l'area che circonda la baia, è diventata nota come Il Golfo dei Poeti mentre la Casa Magni, l'ultima casa di Shelley e della sua famiglia, si erge ancora come un monumento permanente ai suoi ultimi mesi.

Nel 1992 la Keats-Shelley Memorial Association ha commemorato l'anniversario della nascita di Shelley con un festival di poesia e letteratura a Lerici, con importanti poeti italiani e britannici, e a 30 anni di distanza ci sembra davvero un modo appropriato per riconoscere l'eredità di Percy Bysshe Shelley.

Il Festival del Golfo dei Poeti si svolgerà il 17 e 18 giugno nella bellissima città di Lerici con il Poeta Laureato nonché Ambasciatore di Keats-Shelley 200 Simon Armitage, Scarlett Sabet, Annelisa Alleva e Paolo Febbraro che leggeranno le loro opere e renderanno omaggio a Shelley e al suo circolo. Il programma comprende anche una gita in barca a Portovenere e intorno al Golfo di La Spezia e la sera di venerdì 17 ci sarà un incontro con la comunità locale a Villa Marigola per la Cerimonia del Premio Pea in onore di Simon Armitage.

PROGRAMMA

Venerdì 17 giugno

09:30 - Una gita in barca intorno al Golfo con una breve sosta nella bella cittadina di Portovenere. A bordo si terranno alcune letture delle opere di Shelley

13:00 - Un pranzo leggero sul lungomare, seguito da momenti di svago a Lerici

16:30 - Ci si ritrova nella splendida Villa Marigola con i giardini panoramici che si affacciano sul Golfo, per l'inaugurazione del Festival dei Poeti del Golfo Keats-Shelley200 e per la cerimonia del Premio Pea di Lerici. Il poeta laureato e Ambasciatore del Keats-Shelley200 Simon Armitage riceverà un prestigioso premio e i poeti del Festival terranno brevi letture. Ci saranno anche conferenze e discorsi e una proiezione di Shelley a Roma, diretto da Giulio Boato per la Keats-Shelley House. Una cena a buffet sarà offerta per gentile concessione del Comune di Lerici, seguita da un breve concerto nei giardini della Villa.

Sabato 18 giugno

10:00 - Un'intera mattinata di letture di poesia al Parco Shelley di Lerici presso Casa Magni, l'ultima dimora di Percy Bysshe Shelley
13:00 - Un pranzo leggero allo Yacht Club, (Circolo Velico di Lerici) seguito da ulteriori letture di poesia
18:00 - Un rinfresco con musica sulla terrazza del Castello di Lerici, a conclusione del Festival

Per iscriversi e per ulteriori dettagli si prega di contattare This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Quota d'iscrizione
€60
 a persona, €50 per studenti delle scuole superiori e dell'università (venerdì e sabato).

€30 a persona, €25  per studenti delle scuole superiori e dell'università (solo sabato). 

Incluso nella quota d'iscrizione:

Partecipazione completa al programma del Festival nelle giornate del 17 e 18 giugno.

Gita in barca a Portovenere la mattina del 17 giugno.

Pranzo con buffet a Lerici il 17 giugno.

Cena leggera a Villa Marigola durante le premiazioni del Premio Pea.

Pranzo a buffet allo Yacht Club sabato 18 giugno.

Rinfresco con musica al Castello sabato 18 giugno.

Incluso nella quota d'iscrizione solo per sabato:

Partecipazione completa al programma del festival il 18 giugno.

Pranzo buffet allo Yacht Club il 18 giugno.

Evento musicale con rinfresco al castello il 18 giugno.

L'alloggio non è incluso nella quota d'iscrizione, così come le spese di trasporto e i voli. Ci sono diversi ristoranti e pizzerie in città che vi consiglieremo all'arrivo a Lerici.
Una lista di hotel è disponibile su richiesta.

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image

Case della MemoriaNumero Anti Violenza e Stalking
a sostegno delle donne vittime di violenza e stalking
Chiama ora