Bicentenario artesiano, fino al 25 ottobre la mostra “RICETTE A FUMETTI” di A. Rebori

 

Continuano le celebrazioni di un anniversario importante e atteso per la storia della gastronomia moderna italiana e non solo: i duecento anni dalla nascita di Pellegrino Artusi (Forlimpopoli, 4 agosto 1820 – Firenze, 30 marzo 1911). Il suo ricettario La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene, pubblicato nel 1891 e ristampato poi innumerevoli volte negli anni e decenni successivi, è stato a lungo il libro più diffuso dell’editoria nazionale, insieme a Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi. 

Forlimpopoli lo celebra anche con una mostra – a cura di Andrea Tomasetig e in collaborazione con Casa Artusi – che proseguirà poi a Parigi all’Istituto Italiano di Cultura (17 novembre – 23 dicembre 2020). 
Saranno esposte edizioni d’epoca e recenti e soprattutto un corpus di 38 tavole dell’eccellente illustratore e disegnatore di fumetti Alberto Rebori (1955-2016), pubblicate a corredo del ricettario stampato nel 2001 da Corraini. Ben 35 tavole sono a fumetti e raccontano, in modo originale e sorprendente, con parole e immagini 20 ricette.

APERTURA MOSTRA 
Da venerdì 9 a venerdì 25 ottobre 2020
LUNEDI’ e MERCOLEDI’ 15.00 – 18.00
MARTEDI’ e GIOVEDI’ 9.00 – 12.30
VENERDI’ 9.00 – 12.30 e 15.00 – 18.00
SABATO e DOMENICA 9.30 – 12.30

INGRESSO LIBERO
Casa Artusi, via A. Costa 23/27 Forlimpopoli

CONTATTI
Tel. 0543 743138 – Cel. 349 8401818 – mail. This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. – sito web. www.casartusi.it