NOTIZIE

Villa Garibaldi a Petrazzi, apertura straordinaria domenica 19 settembre

Un’occasione eccezionale per immergersi nell’atmosfera del Risorgimento e scoprire curiosità dell’eroe dei due mondi che nel 1867 soggiornò a Castelfiorentino


Villa Garibaldi compressedLa dimora dove soggiornò Garibaldi, in località Petrazzi, apre eccezionalmente le proprie porte per una visita guidata, nell’ambito del progetto a cura della Proloco  di Castelfiorentino, dedicato alla scoperta di Ville e Castelli del territorio. L’appuntamento è fissato per Domenica 19 settembre con ritrovo alle ore 10.00 alla Villa Tinti Giannini (in memoria dei proprietari originari, ma ormai conosciuta come Villa Garibaldi), situata in Via Charles Darwin 26 a Petrazzi, frazione di Castelfiorentino.

Si tratta di un evento eccezionale, in quanto la villa è una dimora privata anche se i proprietari attuali stanno collaborando con l’Amministrazione Comunale per individuare opportunità per promuoverne la conoscenza  e da poco tempo  la dimora è stata inserita nel circuito delle Case della Memoria.

Villa Garibaldi ha conservato inalterata l’atmosfera della seconda metà dell’800, ma non ha l’aria di una casa comune. Appena entrati si rimane folgorati da ciò che contiene, un tributo manifesto a Giuseppe Garibaldi, che il proprietario originario, Tommaso Giannini, ospitò durante la sua storica visita a Castelfiorentino, nell’agosto 1867, mentre l’”eroe dei due mondi” stava approntando i preparativi per una spedizione contro lo Stato Pontificio. Una spedizione destinata a naufragare a Mentana pochi mesi dopo, di fronte ai moderni fucili “chassepot” francesi.

La casa è ricca di cimeli legati alla figura storica del Risorgimento e in alcuni istanti sembra davvero di fare un salto nel passato, tale è rimasta fedele nel tempo.

In occasione dell'apertura della villa, verranno effettuate delle visite guidate in piccoli gruppi, per permettere a tutti di ammirare al meglio questa dimora unica nel suo genere. Dopo la visita guidata, lo scrittore Michele Neri delizierà i partecipanti con alcune storie toscane, perfette per grandi e piccini.

Il costo per la partecipazione è di Euro 15,00 per gli adulti, mentre è gratis per i bambini

E’inoltre  prevista la prenotazione obbligatoria tramite l’Ufficio Turistico (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0571 629049).

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image