Indirizzo: Studio Simi Via Provinciale Località Scala Stazzema (LU) +393334379647
Orario: Visite guidate su prenotazione per gruppi. Luglio-Agosto: aperto Sabato e Domenica con orario 17,00-20,00.
Sito internet:
Contatti:

Stazzema (LU)

Lo Studio che il pittore tardo macchiaiolo Filadelfo Simi (1843–1923) fece costruire su suo progetto a Stazzema, in Alta Versilia attorno al 1890 è giunto a noi pressochè intatto, sia nelle strutture murarie che in molti arredi. Qui il Pittore trascorreva lunghi periodi di tranquillità alternati a quelli più intensi della vita fiorentina, e vi trovò ispirazione per molti dei suoi capolavori. Trasferì in essi i paesaggi, i modelli e le situazioni dell’ambiente paesano contadino, in linea con le tendenze macchiaiole della pittura all’aria aperta.
 
Dei due figli di Filadelfo, Renzo(1899-1943) e Nera(1890–1987) , fu quest’ultima a continuare l’arte del Padre sia nello stile pittorico che nella professione di insegnante, tanto nel rinomato studio fiorentino di via dei Tintori, quanto in quello Stazzemese. Fu la continuatrice dell’insegnamento del metodo Jerome, che il padre aveva appreso durante gli anni del suo soggiorno parigino. Fu la gelosa conservatrice di molte sue opere, e maestra di intere generazioni di Artisti che a Stazzema, presso lo Studio hanno soggiornato e lavorato.
 
Oggi nello Studio, divenuto una Casa Museo, si trovano diverse opere di Filadelfo e Nera: dipinti, disegni, bozzetti, prove,che insieme ad oggetti d’uso quotidiano, contribuiscono a creare una atmosfera di fine 800 e a restituire emozioni e suggestioni d’altri tempi.

Scegli la modalità di trasporto: