Riaperte le “Stanze di Montanelli”

Riaprono ai visitatori le “Stanze di Montanelli”, ovvero lo studio di Milano e quello di Roma che conservano arredi e memorie appartenuti a Indro Montanelli. Gli orari di apertura restano quelli consueti (martedi, giovedì, sabato e domenica dalle 15,00 alle 19,00; dal 1° giugno: martedì e giovedi 9,00-13,00; sabato e domenica 15,00-19,00), durante i quali è aperta anche la biblioteca della Fondazione secondo le regole vigenti imposte dalla pandemia.

Anche le visite alle Stanze e alle altre collezioni della Fondazione sono limitate a non più di quattro persone per volta per mantenere le distanze. E’ pertanto opportuno prenotare la visita (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.   tel. 057122627 / 3281289087).

Si informa che per il prossimo autunno sarà aperta una mostra dedicata ad Arturo Checchi in occasione del cinquantenario della scomparsa dell’artista di cui la Fondazione ospita una ricca collezione di opere (le date esatte saranno comunicate a suo tempo).

Compare oggi un aggiornamento della rubrica “Indro così com’è”, giunta così alla settantesima puntata (potete leggerle tutte suddivise tra quelle pubblicate nel 2020 e quelle in via di pubblicazione nel 2021). Con la puntata di oggi sospendiamo temporaneamente la rubrica che sarà riattivata al più presto.