“Caricaruso”: un concorso di caricature per celebrare il grande tenore

MOSTRA CARICARUSO locandinaUn concorso di caricature per celebrare il grande Enrico Caruso. L’iniziativa arriva dall’Associazione Nazionale Case della Memoria che nella sua rete conta anche la Villa Bellosguardo di Lastra a Signa. 
«Villa Bellosguardo è stata l’ultima dimora del grande tenore e oggi Casa Museo dedicata al grande artista, oltre che socia fondatrice della nostra associazione – spiega Adriano Rigoli, presidente dell’Associazione -. Per questo abbiamo deciso di promuovere, a cento anni dalla scomparsa di Enrico Caruso (1873-1921), il cartellone di eventi “Nel nome di Caruso”, una serie di manifestazioni pensate per ricordare il grande tenore». 
Tra queste c’è anche “Caricaruso. Una Caricatura per Enrico Caruso”. «Si tratta di un concorso aperto a professionisti della caricatura nazionali e internazionali chiamati a realizzare, appunto, una caricatura del maestro – spiega il vicepresidente dell’associazione Marco Capaccioli -. Non tutti sanno che oltre che un maestro del canto, Caruso è stato anche un eccellente caricaturista: per questo motivo l’associazione ha pensato di ricordarlo con un omaggio dei colleghi di lapis». Già tante le caricature arrivate da varie parti del mondo, incluse Cina, Argentina, Brasile, Francia, Iran e Australia.
Sono previsti tre premi e per partecipare all'iniziativa è necessario compilare la scheda nel pdf del bando disponibile sul sito dell’Associazione Nazionale Case della Memoria ed inviarla alla email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..
Tre delle opere in concorso saranno protagoniste di una mostra itinerante e verranno poi donate al Museo Enrico Caruso di Lastra a Signa, unica residenza rimasta del Grande artista. 
In programma ci sono anche altri progetti pensati per rendere omaggio al grande tenore. Le iniziative si terranno in collaborazione con la rete Europea delle Case dei Personaggi Illustri, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Lastra a Signa, dell’Associazión Canaria de Humoristas Gráficos y Caricaturistas, di ICOM International, ICOM Italia e della Regione Toscana. E con l’appoggio dei comitati ICLCM (International Committee for Literary and Composers’ Museums) e CIMCIM (International Committee for Museums and Collections of Instruments and Music).
Sono stati inoltre richiesti i patrocini del MIC, del Festival Pucciniano di Torre del Lago, del Comitato Nazionale per le Celebrazioni carusiane, della Regione Campania, del Comune di Napoli, del Comune di Lucca, del Comune di Sorrento, del Museo Enrico Caruso di Lastra a Signa e della Pro-loco Enrico Caruso di Lastra a Signa.