NOTIZIE

"A Tavola con i grandi", la presentazione a Pennabilli

Si terrà nell’ambito dell’evento dedicato agli antichi frutti ideato da Tonino Guerra

Sabato 25 e domenica 26 settembre appuntamento con la XIV edizione di “Gli Antichi Frutti d’Italia si incontrano a Pennabilli”, organizzata dall’Associazione Culturale Tonino Guerra. Il centro storico di Pennabilli torna così a ospitare le giornate pennesi sul tema della biodiversità, volute da Tonino Guerra come naturale evoluzione dell’Orto dei Frutti Dimenticati, museo-giardino da lui stesso ideato. 

Ad inaugurare la manifestazione sarà, sabato 25 settembre (ore 11), nella sede dell’Associazione e museo Tonino Guerra (via dei Pensieri sospesi) l’incontro “Tra ricette e curiosità, il rapporto dei grandi personaggi con la cucina”. Aprirà l'incontro un’introduzione sulle Case della Memoria e sulla Casa dei Mandorli a cura di Lora Kreindlina Guerra e Salvatore Giannella. Seguirà la presentazione del volume “A tavola con i grandi”, con i curatori del libro Adriano Rigoli e Marco Capaccioli, presidente e vicepresidente dell'Associazione Case della Memoria.

L’iniziativa offrirà l’occasione per scoprire i Grandi da un’altra prospettiva, in un percorso tra ricette e curiosità che riunisce, sotto l’insegna del gusto, nomi celebri come Leonardo Da Vinci, Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi, Luciano Pavarotti, Tonino Guerra, Enzo Ferrari, Pellegrino Artusi, Enrico Caruso, Giuseppe Garibaldi, Giovanni Pascoli, Michelangelo, Ugo Tognazzi e moltissimi altri. Per immaginarli in una veste diversa da quella in cui siamo abituati a pensarli. 

Nel corso dei due giorni, l’Orto dei Frutti Dimenticati ospiterà il mercato dei frutti antichi e delle piante e dei prodotti alimentari tipici del Montefeltro e la Mostra interregionale pomologica e della biodiversità. Saranno invece diverse le sedi che ospiteranno incontri culturali e scientifici. Ma ci sarà spazio anche per le visite guidate alla Casa dei Mandorli e al Museo Tonino Guerra e attività creative per bambini e non solo.

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza Covid-19. Per i visitatori sarà obbligatorio il possesso del Green pass. Gli eventi che si svolgono in luoghi chiusi, prevedono la prenotazione obbligatoria. Maggiori informazioni e programma completo sulla Pagina Facebook ‘Gli antichi frutti d'Italia s'incontrano a Pennabilli’.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

SABATO 25 SETTEMBRE

Ore 11:00 Associazione Tonino Guerra

Tra ricette e curiosità il rapporto dei grandi personaggi con la cucina

Introduzione sulle Case della Memoria e Casa dei Mandorli a cura di Lora Kreindlina Guerra e Salvatore Giannella.

Presentazione del volume “ A tavola con i grandi” edito a cura di Marco Capaccioli e Adriano Rigoli, e promosso dall'Associazione Nazionale Case della Memoria. 

Evento a prenotazione.

Ore 15:00 Orto dei Frutti Dimenticati

Inaugurazione della XIV edizione della Festa degli Antichi Frutti con la partecipazione delle autorità.

- Apertura del Mercato degli Antichi frutti e delle piante, dei prodotti alimentari tipici del Montefeltro e dell’artigianato qualificato 

Inaugurazione della Mostra Pomologica e della Biodiversità

Ore 17:00 Teatro Vittoria, Pennabilli

Pennabilli anteprima dell’autunno nei borghi: l’importanza della biodiversità tra territorio, storia e prodotto 

Convegno a cura di Visit Romagna.

Partecipano Chiara Astolfi, Cinzia Dori, Isabella Dalla Ragione, Pieralberto Marzocchi, Davide Cangini, Riccardo Agostini. 

Evento a prenotazione.

DOMENICA 26 SETTEMBRE

Ore 10:00 Orto del Convento delle Monache Agostiniane 

Gli orti dei monasteri

Conferenza a cura di Laura Giamperi, PhD Università degli Studi di Urbino. 

Presso Monastero S. Antonio, via della Rupe, 2 Pennabilli (RN). 

Evento a prenotazione.

Ore 11:30 Teatro Vittoria, Pennabilli

Poesie nel paesaggio, un’arte della trasformazione

Riflessioni sul paesaggio insieme a Bernard Lassus. Lassus è tra i maggiori paesaggisti europei e tra i fondatori del paesaggismo francese. 

Impossibilitato a partecipare di persona, l'architetto di paesaggi, sarà presente alla manifestazione con un intervento registrato.

Introduzione a cura di Raffaele Milani, intervengono Andrea Guerra e Luca Cesari. 

Evento a prenotazione.

Ore 16:30 MUSSS - Museo Naturalistico di Pennabilli

Respirare il parco: abitare e aggregare le comunità del territorio

Convegno in collaborazione con IT.A.CA' il Festival del Turismo Responsabile.

Partecipano: Augusto Ciuffetti, Patrizia Vita/Chiara Caporicci, Lino Gobbi, Fiorenzo Rossetti, Roberto Sartor, Paolo Piacentini, Gigi Mattei Gentili. 

SABATO 25 E DOMENICA 26 SETTEMBRE

Visita guidate della Casa dei Mandorli e del Museo Tonino Guerra

Partenza dalla sede dell'Associazione Tonino Guerra.

Evento a prenotazione.

Ingressi dalle 15:30 alle 18:30 ogni 30 min circa, 5 pax per gruppo.

 

Esposizione “L’acqua, la pietra, la farina. I mulini della Valmarecchia”

Un percorso, all’interno del MUSSS Museo Naturalistico di Pennabilli, realizzato da Fondazione Valmarecchia. Dalle 16:00 alle 19:00. 

Per questa attività: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 349.5008722 

PRENOTAZIONI

Prenotazioni via e-mail e-mail all'indirizzo 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nell'e-mail si prega di indicare l'evento scelto e i dati necessari: nome, cognome, recapito telefonico dei partecipanti. Si informa che, come da normativa vigente, i partecipanti agli eventi al chiuso dovranno cortesemente esibire il green pass per accedere in sala.

 

ESCURSIONI

Sabato 25 settembre

Scambio di semi e saperi rurali (rassegna eventi MICROCOSMI) in collaborazione con il Parco Simone e Simoncello.  Uno spazio dedicato all'incontro di saperi contadini e allo scambio di sementi. Ad arricchire la giornata, un’escursione ad anello sulle tracce della civiltà contadina in un territorio rurale ancora pregno di segni e ricordi. 

Evento a prenotazione all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o al numero 328.7268745. 

Costo: adulti 8 euro e bambini fino a 14 anni 5 euro

Domenica 26 settembre

Di anello in anello Itinerario a piedi a cura di Associazione D'là de Foss, in collaborazione con IT.A.CA' il Festival del Turismo Responsabile. Partenza ore 9:00. 

Evento a prenotazione ai numeri 338.2902038 - 339.467725 (durata ca. 2:30)

ATTIVITÀ E DIMOSTRAZIONI

Domenica 26 settembre ore 10.30 Roccione alto

Dimostrazione di lancio di aquiloni  a cura delle Contrade di Urbino per e con i bambini.

Domenica 26 settembre a partire dalle ore 15.00 in piazza Vittorio Emanuele II

Dimostrazione di stampa a mano su stoffa a cura di Stamperia Pascucci
(durata ca. 2 ore)

A tavola con i Grandi. Ricette e curiosità dei Personaggi illustri italiani

Il volume, a cura di Marco Capaccioli e Adriano Rigoli e con i contributi degli chef Cristina Bowerman e Igles Corelli, e postfazione di Alberto Capatti direttore scientifico di Casa Artusi, offre una nuova chiave di lettura per conoscere i grandi personaggi che compongono il grande mosaico dell’Associazione Nazionale Case della Memoria. Una realtà che riunisce le case (oggi case-museo) dove vissero personaggi illustri in ogni campo del sapere, dell’arte, della letteratura, della scienza, della storia. Luoghi densi di atmosfera a cui, in questa occasione, è stato scelto di accedere “passando” dalla cucina.

Un percorso tra ricette e curiosità, ispirato dal bicentenario della nascita di pellegrino Artusi (1820-2020) scrittore e gastronomo, padre della cucina domestica italiana, la cui casa natale fa parte del circuito delle Case della Memoria. Con l’alfabeto a fare da alleato, il libro si apre proprio con Artusi e con la ricetta dei suoi ‘Cappelletti all’uso di Romagna’ che pare fossero il suo piatto preferito. 

Ma si spinge ben oltre, per tracciare un ricettario che travalica lo spazio e il tempo, riunendo nomi celebri come Leonardo Da Vinci, Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi, Luciano Pavarotti, Enzo Ferrari, Enrico Caruso, Giuseppe Garibaldi, Giovanni Pascoli, Michelangelo, Ugo Tognazzi e moltissimi altri. Per immaginarli in una veste diversa da quella in cui siamo abituati a pensarli. Una veste forse più ‘umana’ e meno lontana da noi.

Completa il volume un ricco apparato iconografico con la descrizione delle 85 case che fanno parte dell’Associazione e che sono pronte ad accogliere il “viaggiatore del terzo millennio”.

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image