NOTIZIE

Incontro con Francesco Poli intorno alla mostra "Oltre il giardino"

L'evento si svolge nell'ambito della rassegna "Mezz'ora con..."

Appuntamento con Francesco Poli al Castello di Miradolo, domenica 7 novembre, alle 11.30, nell'ambito della rassegna "Mezz'ora con..." intorno alla mostra "Oltre il giardino l'abbecedario di Paolo Pejrone".



Tema dell’incontro: “L’arte povera a Torino: protagonisti e testimonianze”.

Quando e dove nasce l’“Arte povera”, cosa significa “Arte povera”?
Chi sono i suoi protagonisti e che ruolo ha Torino nell’arte internazionale dalla seconda metà degli Anni ’60 del Novecento?
Francesco Poli, attraverso riferimenti alle opere e agli artisti presenti in mostra, racconterà il contesto storico, il pensiero e le personalità più significative di questa corrente, indagando soprattutto il tema dei materiali naturali e il loro uso.

Francesco Poli è nato a Torino nel 1949.
Professore di Storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Brera a Milano, è Chargé de cours all’Université Paris 8. dal 1994. Dal 1997 al 2003 e dal 2005 insegna all’Università di Torino.
Ha curato numerose mostre in musei, spazi pubblici e privati; per la Fondazione Cosso, i progetti dedicati al Naïf, a Luigi Spazzapan, a Fausto Melotti e all’Informale.

Gli incontri sono progettati e organizzati da Fondazione Cosso, a cura di Paola Eynard e Roberto Galimberti, in collaborazione con Enrica Melossi.

Compreso nel biglietto di ingresso alla mostra. Gratuito per i possessori di Tessera Abbonamento Musei. 
Prenotazione obbligatoria: 0121 502761 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alle 15.30, appuntamento per una visita guidata della mostra in compagnia dei curatori Paola Eynard e Roberto Galimberti.

Compreso nel biglietto di ingresso alla mostra. Gratuito per i possessori di Tessera Abbonamento Musei. 
Prenotazione obbligatoria: 0121 502761 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image

Case della MemoriaNumero Anti Violenza e Stalking
a sostegno delle donne vittime di violenza e stalking
Chiama ora