Logo Case della Memoria
Con determinazione sindacale di oggi, 10 aprile, sono stati nominati i componenti del Comitato Tecnico per la costituzione dell’ Ecomuseo CARAT (Cultura - Architettura Rurale -Ambiente -Territorio), forma museale permanente mirata a tutelare e valorizzare le peculiarità materiali e immateriali presenti nel territorio comunale.
A comporre l’organismo tecnico saranno quattro professionisti dotati dei requisiti necessari in materia: l’arch. Giuseppe Iacono, l’arch. Paola Schininà, il dott. Carmelo Arezzo ed il dott. Fabio Manenti.
Il Comitato Tecnico avrà il compito di redigere la relazione che illustra gli aspetti legati alla costituzione, all’avvio e gestione dell’Ecomuseo ed il relativo regolamento per la sua organizzazione e funzionamento. L’attività che svolgeranno i componenti dell’organismo tecnico sarà in forma volontaria e gratuita.

L’Ecomuseo - spiega Giuseppe Nuccio Iacono (consulente e coordinatore della rete case museo della Memoria) - sarà l’espressione del territorio ragusano, reso fertile dalla millenaria storia, dalla antica cultura e dalla ricchissima tradizione. Un territorio morfologicamente variegato che è paesaggio e ambiente, impronta digitale di un mondo condiviso e declinato sotto diversi aspetti dai suoi uomini. E questo lo suggerisce già la radice greca del termine Eco-museo (Oikòs e Museîon, ossia Casa-ambiente).

Territorio anche come segno di una grande creatività, di una forte qualità culturale, di una strabiliante capacità manuale. Un territorio connubio inscindibile tra uomo e ambiente destinato a germogliare nel futuro

Rassegna stampa
Banner Expo 2015
Banner Memoria
Custom
Banner Alluvione
Custom