NOTIZIE

Arezzo | Riparte la rassegna estiva alla Casa Museo Ivan Bruschi

Arezzo | Riparte la rassegna estiva alla Casa Museo Ivan Bruschi
Primo appuntamento di 'Jazz and wine' giovedì 30 giugno in corso Italia
clickArezzo, 27 giugno 2016 - Ricomincia giovedì 30 Giugno Jazz and Wine, tre appuntamenti organizzati dalla Fondazione Ivan Bruschi in collaborazione con l'Associazione Culturale Jazz on the Corner di Francesco Giustini, Terra di Piero Wine Shop e Biolento Cafè. Tre serate dedicate alla musica Jazz e alla degustazione dei vini del territorio nella splendida cornice delle terrazze della Casa Museo Ivan Bruschi. Giovedì 30 Giugno 'JAZZMANIA', formato da Marco Pezzola al pianoforte, Maurizio “Bozorius” Bozzi al basso elettrico e Claudio Cuseri alla batteria; giovedì 7 Luglio 'SLIGHTLY OUT', quintetto formato da Francesco Giustini: tromba e flicorno, Benedetto Burchini: sax tenore, Enrico Orlando: pianoforte, Nicola Ferri: contrabbasso, Andrea Croci: batteria; giovedì 14 Luglio 'OUT OF THE BLUE' con Paolo Petrecca: tromba, Francesco Panconesi: sax tenore, Federico D'Angelo: sax baritono, Federico Nuti: pianoforte, Francesco Sarrini: contrabbasso, Gabriele Russello: batteria. Orario di inizio dei concerti: ore 21.15 Costo concerto e degustazione vini: € 9,00
Casa Museo Ivan Bruschi 0575 354126 Corso Italia, 14 52100 Arezzo

Prato | Commemorazione di Leonetto Tintori

Prato | Commemorazione di Leonetto Tintori 
Venerdì 24 giugno ore 18 al Laboratorio di Vainella in compagnia di Giammarco Piacenti
Prato, 21 giugno 2016 - Giammarco Piacenti presenterà il lavoro che il Centro Restauri Piacenti sta svolgendo con grande successo da anni alla Chiesa della Natività a Betlemme. Un restauro complesso voluto dall'Autorità Nazionale Palestinese che ha indetto un bando per l'affidamento dei lavori vinto dall'impresa pratese. La Chiesa della Natività , simbolo della cristianità è oggi custodita da tre confessioni: la Chiesa greco-ortodossa, quella cattolica latina e la armena diverse e spesso in contrasto tra loro. Fortemente danneggiata da infiltrazioni d’acqua, incendi, terremoti, e dalla presenza dei visitatori, la Basilica della Natività, che contiene la grotta in cui si pensa sia nato Gesù, sta tornando in stato di buona conservazione. Sono già restaurate le capriate lignee, la copertura del tetto ed i favolosi mosaici. Nello straordinario racconto di Giammarco gli interventi alla Chiesa da Elena a Giustiniano ai Crociati ai Francescani ai Greci fino ai giorni nostri.
 

Faenza | Casa Museo Raffaele Bendandi presenta “I martedì di luglio”

Faenza | Casa Museo Raffaele Bendandi presenta “I martedì di luglio”
Iniziative dal 5 al 26 luglio
Faenza, 5 luglio 2016 - Martedì 5 luglio alle 21 all'Auditorium S.Umiltà in via Pascoli 15 a Faenza Anna Tampieri, direttore ISTEC CNR, presenta 'La ceramica: un materiale antico per applicazioni innovative'. Martedì 12 luglio alle 21 alla Casa Museo Raffaele Bendandi in via Manara 17 a Faenza è programmata l'Inaugurazione di un arazzo contemporaneo, “Pianeta Faenza” con Ennio Nonni e Marta Pederzoli. Martedì 19 luglio alle 21 alla Casa Museo Raffaele Bendandi Giandomenico Marchi presenta 'Le griglie energetiche di superficie e ipotesi di previsione sismica secondo la Radiestesia'. Martedì 26 luglio all'Auditorium S.Umiltà, alle 21 in via Pascoli 15 a Faenza, Daniel Girelli presenta 'Crisi dell’Umanesimo: le tre ferite narcisistiche ( Copernico, Darwin e Freud)'

Vicchio | 'Da Sole a Sole', una mostra di artisti alla Casa di Giotto

Vicchio | 'Da Sole a Sole', una mostra di artisti alla Casa di Giotto
Domenica 26 giugno, nel corso della manifestazione, verrà consegnato il Premio Giotto e l'Angelico a Fabrizio Borghini 
locandina Premio Giotto e lAngelicoVicchio, 21 giugno 2016 -La giornata "Da sole a sole" inizierà dal primo mattino dove gli artisti esporranno e creeranno opere in plein air nel meraviglioso giardino della Casa di Giotto; nel pomeriggio verrà consegnato il "Premio Giotto e l'Angelico" al Dottor Fabrizio Borghini alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani.

















Busseto | Villa Verdi apre eccezionalmente le stanze private del Maestro

Busseto | Villa Verdi apre eccezionalmente le stanze private del Maestro
Visite alla dimora dal grande compositore domenica 10 e 31 luglio 
verdiBusseto, 21 giugno 2016 -  A 4 chilometri da Busseto si trova Villa Verdi, la casa dove Giuseppe Verdi visse per più di cinquant’anni. La villa è mantenuta nello stato conservativo dell’epoca con tutti gli arredi originali e rappresenta la migliore chiave di lettura per comprendere lo spirito immortale del Maestro. Questo è il luogo dove scrisse la sua musica, ricevette i pochi selezionati ospiti e dove dette prova del suo talento di architetto e imprenditore agricolo.
INGRESSO VISITA GUIDATA MUSEO+PARCO+STANZE PRIVATE 12,00€
Orari di visita: Mattino: 9:30-11:45 (ultima visita) - Pomeriggio: 14:30-18:00 (ultima visita)






Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image

Case della MemoriaNumero Anti Violenza e Stalking
a sostegno delle donne vittime di violenza e stalking
Chiama ora