NOTIZIE

Fiesole (FI) | Serate estive tra arte e natura al museo Primo Conti

Nel mese di luglio nella splendida cornice del parco di Villa Le Coste, sede della Fondazione Primo Conti, si terranno due serate a tema “Realtà capovolta Realtà sognata” uno zoom su due artisti che hanno influenzato l’arte contemporanea.

Giovedì 9 luglio ore 18.30 Marcel Duchamps L’Eros e l’Inconscio

Giovedì 16 luglio ore 18.30 Edward Hopper tra Realismo e Irrealtà

Incontri a cura di Rita Tambone

“Legionari romani alla Badia di Vaiano”

La mostra in occasione delle Notti dell’Archeologia

Notti archeologia2

Prato, 2 luglio 2020 – Cosa lega due soldati romani alla Badia di Vaiano? Sarà possibile scoprirlo a partire dal prossimo 4 luglio quando nel cucinone dei monaci del Museo della Badia di Vaiano – Casa della Memoria di Agnolo Firenzuola, saranno esposti per la prima volta due manichini a grandezza naturale, abbigliati con l'armatura e le armi dei legionari romani. Opera di archeologia sperimentale del collezionista Renzo Brachi, rappresentano un legionario della fanteria pesante e un cavaliere numida della cavalleria ausiliaria. 

Case della Memoria: la villa di Galileo Galilei entra a far parte dell’Associazione

La ripartenza del network delle dimore storiche è nel segno del grande scienziato

Villa Galileo Il Gioiello

La Villa Galileo di Firenze entra a far parte dell’Associazione Nazionale Case della Memoria. Una ripartenza con slancio quella dell’Associazione che mette in rete case museo di grandi personaggi di tutta Italia. Il ‘post-Covid’ vede affacciarsi tra le case dei grandi personaggi la 79ª Casa, quella in cui Galileo Galilei trascorse l’ultima parte della sua vita fino alla morte nel 1642, dopo esservi stato confinato agli arresti domiciliari dalla condanna del Santo Uffizio del 1633. 

Ragusa | Carat: un Ecomuseo sempre in cammino!

ecotour ecomuseo carat 2020L’ECOTOUR è un’occasione di riscoperta del territorio che consente all’ecomuseo di ripercorrere luoghi e paesaggi di cui CARAT vuole prendersi cura insieme alla comunità. 

Un momento per tutti di piacevole incontro e di presa di coscienza dello stato di salute del nostro territorio, focalizzando l’attenzione su alcuni percorsi, divertendoci, ponendoci delle domande e, insieme, trovando le soluzioni per risolvere le criticità.

La comunità scoprirà il territorio dell’ecomuseo e lo condividerà con chi già da tempo è sensibile alle tematiche ambientali, soppesando l’indubbio valore del patrimonio territoriale che possiede.

Tvr Teleitalia 7Gold - CulturalMente Toscana: le puntate dedicate alle Case della Memoria

 "CulturalMente Toscana":  è il titolo scelto per una serie di trasmissioni prodotte e realizzate con il contributo della Giunta Regionale Toscana dall'emittente regionale "Tvr Teleitalia 7Gold" che, con le proprie telecamere andrà direttamente a far conoscere ai telespettatori i grandi attrattori culturali della Toscana entrando dentro biblioteche, archivi, Istituti di cultura, percorsi museali e alcune dimore della memoria dove hanno soggiornato i "grandi toscani" ed intervistando i responsabili di tali attrattori che racconteranno la storia e l'importanza di queste oasi culturali. 
"CulturalMente Toscana" sarà anche una guida multimediale che fornirà al telespettatore i siti internet dei luoghi da noi visitati e il modo più semplice per raggiungerli. Una miscela fra passato e futuro. Le antiche bellezze, gli scrigni del sapere, attraverso il linguaggio diretto della multimedialità affascineranno e interesseranno anche i più giovani.
 

Museo Puccini (LU) | Consegna del ventaglio donato da Arturo Toscanini

Ventaglio pucciniRiapre il Museo Casa Natale Giacomo Puccini. Lo fa aggiungendo al suo percorso espositivo un oggetto di grande valore simbolico. Claudio e Mauro Orlandini hanno messo a disposizione della Fondazione Giacomo Puccini in comodato gratuito un prezioso ventaglio, dono del Maestro Arturo Toscanini ad Elvira Bonturi. 

Il Maestro Toscanini scrisse di proprio pugno su una stecca del ventaglio la dedica A donna Elvira Puccini per la Première della Butterflaina. Milano Toscanini. La data non è leggibile, ma il dono è probabilmente riconducibile alla Prima diretta da Toscanini il 29 novembre 1925 al Teatro La Scala di Milano per commemorare l'anniversario della morte di Puccini. 

Image
Image
Image
Image
Image
Image