NOTIZIE

La Festa dei morti Iniziative in centro storico e a Villa Torlonia

Dal 30 ottobre al 1° novembre a San Mauro Pascoli

L’antica tradizione del Giorno dei morti rivive nella festa che unisce i due luoghi identitari di San Mauro Pascoli, il centro storico e Villa Torlonia, nel segno del mistero, della poesia pascoliana, del teatro itinerante, delle tipicità gastronomiche.

Con l’intento di riscoprire una festività che appartiene alla comunità, la “Festa dei Morti” anima il paese con eventi per grandi e bambini, organizzati da Made in San Mauro Pascoli, Teatro degli Scartafacci, Parco Poesia Pascoli, Atlantide e Biblioteca Comunale in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Economiche e Turismo.

Convegno Pascoli e Dante al Parco Poesia Pascoli

PROGRAMMA

Sabato 16 ottobre, ore 16:00
Villa Torlonia, Sala degli Archi

Saluti

  • Daniela Baroncini, Presidente dell’Accademia Pascoliana
  • Luciana Garbuglia, Sindaco di San Mauro Pascoli

  • Francesca Masi, Segretaria generale del Comitato Celebrazioni Dantesche di Ravenna

  • Lorenzo Zavalloni, Past President Lions Club Rubicone

  • Massimo Gardini, Presidente Lions Club Rubicone


Prima sessione: “Nuove prospettive sul dantismo di Pascoli

  • Maurizio Perugi (Université de Genève), La componente platonica nel Pascoli dantista e poeta

  • Giuseppe Ledda (Università di Bologna), Pascoli e il bestiario dantesco 

  • Giovanni Capecchi (Università per Stranieri di Perugia), La “Commedia”, l’esilio, Ravenna: Pascoli dantista e il ritorno a San Mauro

  • Giovanni Bàrberi Squarotti (Università di Torino), “Ali, non remi”: Pascoli e l’Ulisse di Dante

Domenica 17 ottobre, ore 9:30
Villa Torlonia, Sala degli Archi

Saluti

  • Nicola Grandi, Direttore del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica, Università di Bologna 

Seconda sessione: “Il Dante di Pascoli poeta e critico” 

  • Daniela Baroncini (Università di Bologna), Il paradigma del velame negli scritti di Pascoli e nella critica dantesca di fine Ottocento 

  • Carla Chiummo (Università di Bari), La funzione Dante nella costruzione di “Myricae”

  • Massimo Castoldi (Università di Pavia), Pascoli ghibellino

  • Claudia Sebastiana Nobili (Università di Bologna), Due sguardi su Dante: Pascoli e Pirandello

  • Annarita Zazzaroni (Università di Bologna), Presenze dantesche nel libretto “Nell’Anno Mille” di Giovanni Pascoli 

 

Domenica 17 ottobre, ore 15:30
Villa Torlonia, Sala degli Archi

Saluti

  • Nicola Grandi, Direttore del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica, Università di Bologna 

Terza sessione: “Intrecci pascoliani tra Dante e i classici” 

  • Francesca Sensini (Université Côte d’Azur), L’“Iliade” nei “Conviviali” alla luce dell’esegesi dantesca

  • Patrizia Paradisi (Università di Bologna), Ritrovare Virgilio attraverso Dante. Spettroscopie nei poemi cristiani del Pascoli

  • Francesca Florimbii (Università di Bologna), Gorgoni, furie e centauri: sull’“Inferno” di Pascoli

  • Enrico Tatasciore (Università di Genova), Dante nel commento all’“Eneide” in “Epos”

  • Marco Antonio Bazzocchi (Università di Bologna), Pascoli, Warburg e le ninfe della “Commedia”

Saluzzo (CN) - Visita guidata a Casa Cavassa

Anche nel mese di Ottobre, MuSa - Musei Saluzzo, propone un ricco calendario di eventi e visite per soddisfare il gusto dei diversi target di visitatori, dai più piccoli ai più grandi. Oltre alle visite tematiche di seguito elencate, MuSa ricorda che fino al 31 ottobre, nelle sedi di Castiglia, Casa Cavassa e Monastero della Stella è possibile visitare la mostra "Tesori del Marchesato" con il seguente orario:

Venerdì e sabato: ore 10-13 / 14-18
Domenica: ore 10-13/14-19

Risveglio in natura: passeggiate del benessere nel Parco del Castello di Miradolo

Passeggiata nel bosco di bambù parco Miradolo 1 copiaDal 27 ottobre al 1 dicembre, la Fondazione Cosso organizza le passeggiate del benessere mattutine, nel Parco del Castello di Miradolo e nella natura circostante. Appuntamento ogni mercoledìdalle 8 alle 9.

Un progetto volto a ristabilire, per coloro che necessitano di una pausa dalla caotica quotidianità, un equilibrio psico-fisico in piena armonia con la natura e con il paesaggio del territorio.

Livatino, a 31 anni dall’assassinio gli eventi e il ricordo

La Casa della Memoria di Canicattì torna ad accogliere la reliquia

Livatino 2L’assassinio del Giudice Rosario Angelo Livatino avvenne il 21 settembre 1990 sulla SS 640, a qualche chilometro da Agrigento. Casa Giudice Livatino, il principale luogo della memoria dell'oggi Beato, è stata impegnata numerose iniziative al riguardo. L’8 settembre l’emittente televisivo Rai ha trasmesso un documentario riguardante la vicenda del Magistrato, correlato di intervista svolta specificatamente all’interno della stessa Casa della Memoria. Però, questo trentunesimo anniversario è particolarmente speciale in quanto il primo in cui Rosario Angelo Livatino indossa la veste di Beato. Una proclamazione che è avvenuta lo scorso 9 maggio, con la solenne celebrazione alla Cattedrale di Agrigento. 

Nella villa che ospitò Carducci, la presentazione di "A tavola con i grandi"

A Villa Silvia, un incontro dedicato al rapporto dei Grandi Personaggi con la cucina. A seguire, una riunione operativa che vedrà coinvolte le Case delle Memoria dell’Emilia Romagna

 

presentazione volume i grandi a tavola villa silvia cesenaIn Emilia Romagna si torna a parlare del rapporto dei Grandi personaggi con la cucina, con la presentazione del volume "A tavola con i grandi.Ricette e curiosità dei personaggi illustri Italiani" (2021), a cura dell’Associazione Nazionale Case della Memoria. Per l’occasione, i curatori del libro Adriano Rigoli e Marco Capaccioli, presidente e vicepresidente dell'Associazione Nazionale Case della Memoria, sabato 16 ottobre (ore 15.30) saranno Villa Silvia Carducci a Cesena (via Lizzano 1241). A seguire, si terrà una riunione che vedrà coinvolti i rappresentanti delle Case della Memoria dell’Emilia Romagna, per fare il punto sui progetti e le tematiche da sviluppare sul territorio nel corso del prossimo anno.

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image